La passeggiata

La passeggiata

lunedì 2 febbraio 2015

La percezione

 

La  percezione di me
e un respiro empirico
che veleggia nel teorema
del cuore e della mente.
Vellutate carezze
dissolvono l'amara realtà
che sconquassa il ventre
e con esuli sussurri
inonda di calda marea
l'anima candida e vitale.
Cullandola su eterni
cavalli bianchi
la conduce in universi sconosciuti
soffiando in lei
la forza della vita, pennellate di dolcezza
che alleviano la pesantezza del cuore.
Non ci sono più confini ora
nella mia percezione
ma una completa visione della vita
che nello spirito e nell'anima
ascolta rapita la melodia del sangue
che pulsa vincente
mentre risuona l'eco della vita.

Emyly Cabor

16 commenti:

  1. Che abbinata la foto e la poesia...

    RispondiElimina
  2. Ragazze, grazie per aver lasciato la vostra impronta...:)

    RispondiElimina
  3. Profonda. Mi piace tanto il guizzo finale con cui ribalti la prospettiva. Grazie per queste pennellate di dolcezza!

    RispondiElimina
  4. Complimenti, hai la grande fortuna di saper esprimere i tuoi sentimenti sia con le parole, sia con i pennelli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna Maria, visto cosa combinano l'insieme di cromosomi di due genitori artisti?

      Grazie per i complimenti cara...:)

      Elimina
  5. Hai un bel talento, sai esprimere le tue sensazioni come poche persone sanno fare...

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato la vostra impronta!