La passeggiata

La passeggiata

domenica 8 febbraio 2015

Tracce di noi




Fra  i sentieri misteriosi
del destino, ho incontrato te.
E la percezione di noi
è arrivata fulminea
nei meandri del mio io
più intimo e segreto.
Verità assoluta
che si celava in me
velata e silenziosa
mentre aspettava solo
di essere rivelata.
Tu, arcobaleno di sogni
ed emozioni
eri destinato a me
dalla notte dei tempi.
Il nostro scrigno d'amore
racchiude in se
radici profonde come
gli alberi secolari
destinati ad attraversare
epoche senza mai spezzarsi.
In quest'era
dove tutto corre senza lasciare traccia
e il presente annulla il futuro
nell' incoerenza del vivere
le stagioni della vita
Noi, saremo sempre uniti
nella nostra dualità unica ed eterna
dove il cuore,  riservato e fedele
custodirà nel tempo tracce di noi.

Emyly Cabor


12 commenti:

  1. ...la percezione di noi....bellissimo!

    RispondiElimina
  2. Ops...mi hai fatto venire la pelle d'oca...
    Vorrei....o almeno vorrei sperare che tra queste righe ci sia anche la mia storia d'amore con mio marito...
    E' infatti a lui, sarò sincera, che pensavo mentre leggevo la tua opera.
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara amica, è bello ciò che scrivi, vuol dire che la mia lirica arriva dritta al cuore di chi legge.
      Un abbraccio anche a te...

      Elimina
  3. Risposte
    1. Le belle emozioni fanno bene all'anima e al cuore.
      Grazie per la visita cara...

      Elimina
  4. La soavità, profondità amrosa in questa tua lirica cara Emily, supera qualsiasi barriera...
    Bellissima e intensa..
    Bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nella, grazie per aver scritto questo bellissimo commento...:)
      Un abbraccio a te!

      Elimina
  5. Mi hai emozionata!!! un bacio ...

    RispondiElimina
  6. Grazie Manu...
    Un abbraccio a te.

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato la vostra impronta!