La passeggiata

La passeggiata

lunedì 20 aprile 2015

L'equilibrio della vita






Nell'equilibrio della vita
non sprecare il tempo
non lasciarlo scivolare via
come sabbia di clessidra
frantumata dal gelo
di inverni ingrigiti.
Afferralo
nelle sfumature delle emozioni
in un batter di ciglia
nei gesti di chi ti ama.
Ascoltalo
mentre una lacrima 
infrange il silenzio dell'anima.
E quando anche i pensieri
non sapranno più che dire
e ti sentirai cadere
chiudi gli occhi e immagina
un rifugio sicuro
dove orizzonti nuovi e
limpide carezze
sapranno donarti spiagge dorate
oltre il tempo
oltre quell'attimo di te.

Emyly Cabor

6 commenti:

  1. sì....spesso ho la forte sensazione di essere solo un attimo...e mi sento dolcemente malinconica...leggerti bello come sempre!

    RispondiElimina
  2. Mi rispecchio molto in questa bella poesia! Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Da appassionata di Tai Chi, ho apprezzato ancora di più questo Equilibrio della vita. Bellissima lirica. Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Bellissime parole.
    Buona serata e grazie per queste parole.
    Simona

    RispondiElimina
  5. bellissime queste parole, mi piace questo significato che hai dato al tempo, brava! ti leggo sempre con piacere.

    RispondiElimina
  6. Stupenda poesia...per farmi sognare spiagge dotate.glo

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato la vostra impronta!